Asfalia Prime Broker

Grifo Holding

La pandemia non ferma il processo di crescita di Grifo Holding

Back

28 dicembre 2021

Paolo Andrea Di Lullo, direttore commerciale di Grifo Holding: “Crediamo che un unico modello circolare di servizio, supportato da Business Unit specializzate e dedicate, sia la via verso un imprescindibile approccio globale alle complesse e trasversali esigenze del cliente, in grado di portare esperienze diversificate in ogni aspetto del mondo assicurativo”.

Grifo Holding, primo hub di servizi del settore assicurativo e finanziario italiano e guidato da Bernardo Franchi, continua il suo processo di crescita.

Nato nel 2019 Grifo Holding riunisce le partecipazioni di sei società sinergiche e complementari Asfalia, Asfalia Prime Broker, Argenta, Quadratum, GrifoTech, e GrifoHealth raggruppando le attività in due macroaree di business, una dedicata al canale diretto e una al canale istituzionale (banche, compagnie, intermediari).

Nonostante le difficoltà imposte dalla pandemia, Grifo Holding ha proseguito nel suo percorso di crescita. È infatti di poche settimane fa la notizia dell’apertura dei nuovi uffici a Brescia e Asti, rispettivamente in via Antonio Callegari 4 e in viale Goito 12, mentre a Cuneo è stata inaugurata una nuova sede più ampia in via Statuto 4. Insomma, un bel messaggio di fiducia al mercato da parte di Grifo Holding che ha in programma, per i prossimi mesi, l’apertura di altri nuovi uffici sul territorio in funzione della politica di reclutamento in corso. Ne abbiamo parlato con il direttore commerciale del Gruppo, Paolo Andrea Di Lullo.

 

“Mai come in questo periodo la capacità di ascolto è determinante per poter capire le molteplici esigenze e di poterle poi tradurre in soluzioni personalizzate, sia che si parli di strumenti di protezione che di proposte relative al risparmio o all’investimento.

Con i Business Advisor City Office ci proponiamo di avvicinarci al territorio in termini di qualità complessiva della relazione con ciascun cliente, trasparenza informativa, marketing relazionale, personalizzazione delle soluzioni offerte, qualità del servizio di post-vendita per creare una positiva esperienza di acquisto.  

Per questo siamo sempre pronti a considerare l’apertura di nuovi uffici su tutto il territorio nazionale a fronte dell’ingresso di nuovi consulenti che vorranno crescere insieme a noi attraverso un modello di business multicanale per la scelta dei servizi e nella relazione con i clienti”.

 

Qual è il modello di business di Grifo Holding? E quali i prossimi obiettivi?

“Grifo Holding è la Holding che controlla e racchiude al suo interno le partecipazioni di sei Società specializzate nei diversi ambiti di business del Gruppo (Asfalia, Asfalia Prime Broker, Argenta, Quadratum, GrifoTech e GrifoHealth), creando un modello di business unico che vuole generare valore in modo sinergico per i nostri clienti e per i nostri partners.

L’obiettivo anche per il futuro è quello di implementare partnership forti e personalizzate con le Compagnie e garantire una customer journey completa supportata dalle nuove tecnologie, in quanto i clienti vogliono essere supportati e accompagnati in esperienze uniche e innovative durante l’intero processo di analisi dei più diversi bisogni”. 

 

Gruppo di consulenza patrimoniale e assicurativa. Perché riunire tutto sotto un unico cappello? 

“Vogliamo seguire una strada che possa reinterpretare il ruolo del moderno intermediario. Crediamo che un unico modello circolare di servizio, supportato da Business Unit specializzate e dedicate, sia la via verso un imprescindibile approccio globale alle complesse e trasversali esigenze del cliente, in grado di portare esperienze diversificate in ogni aspetto del mondo assicurativo (polizze vita, private insurance di diritto lussemburghese o irlandese, protezione di persone o beni, brokeraggio corporate, health insurance e welfare aziendale). 

 

In particolare, quali benefici possono trarre le compagnie e soprattutto gli intermediari assicurativi in un settore già così complesso, soprattutto dal punto di vista normativo?

“All’interno di una strategia multicanale e di un quadro normativo in evoluzione, crediamo che la digitalizzazione, lo snellimento dei processi operativi e l’efficienza nel dialogo con le Compagnie sia indispensabile per una più soddisfacente relazione con il cliente. Usiamo la nostra piattaforma Insurtech come interfaccia digitale per gestire una continuativa informazione finalizzata a rendere i clienti maggiormente consapevoli e per sfruttare l’automazione delle attività a basso valore aggiunto. Inoltre, abbiamo strutturato nel sistema la gestione online di gran parte del processo di intermediazione, compliance assicurativa e privacy”. 

 

 

 

Leggi l'intervista completa di asefibroker.com 

ASFALIA SRL

Sede Legale
Corso Garibaldi, 49 | 20121 Milano (MI) | asfalia@legalmail.it
REA di Milano 1717432 | CF e P.IVA 03994650962 | Capitale sociale €10.000 | Socio Unico
RUI A000052375 |data iscrizione Rui 1/02/2007 | Indirizzo sito internet per consultare gli estremi nel Registro Unico degli Intermediari (RUI): www.servizi.ivass.it
L’intermediario è soggetto alla vigilanza dell’IVASS

Sede Operativa
Piazza De Gasperi, 12/16
21047 Saronno (VA)
+39 02 9628 0034
www.asfalia.it